PROGRAMMA ATTIVITà 2017

La Fondazione Carlo Gajani si propone di perseguire nell’anno 2017 le seguenti attività:

  • Nell’ambito della partecipazione ad Art City 2017, la Fondazione ospiterà nella propria sede la mostra di fotografie realizzate da Sonia Lenzi “Prendimi a vivere con te”, insieme all'anteprima del lavoro della vincitrice, del Premio Carlo Gajani 2016 (3a edizione), Anna Messere, con un progetto fotografico svolto in Francia: “La dune du Pilat “a Bordeau.
  • La Fondazione presterà all’Accademia di Belle Arti di Bologna l’intera serie delle acqueforti di Carlo Gajani per una mostra che aprirà nell’Aula Magna il 21 marzo 2017 (chiusura 7 aprile).
  • Nell’ottobre 2017 la Fondazione allestirà presso la propria sede una mostra del fotografo bolognese da tempo residente in Bretagna, Alessandro Gui.
  • Altre due mostre di fotografia e illustrazione sono in fase di progettazione per il 2017.
  • In occasione della Festa della Storia in ottobre 2017, si allestirà nella sede della Fondazione un progetto che comprende sia l’esposizione di fotografie inedite del movimento del 1977 a Bologna, realizzate all’epoca da Carlo Gajani, sia una conferenza/dibattito sul tema.
  • E’ prevista l’uscita presso l’Orma Editrice, a cura di Nunzia Palmieri, del volume Animazioni e incantamenti di Gianni Celati e Carlo Gajani, che la Fondazione ha reso possibile fornendo l’intero materiale letterario e fotografico relativo a due volumi oggi introvabili, di Celati e Gajani pubblicati nel 1974 e 1977, e ora ristampati nella nuova opera di cui sopra.

Sono previsti due corsi brevi presso la sede della Fondazione:

  • In aprile–maggio, 8 incontri su l’Arte Umoristica, “Per imparare a far ridere e sorridere..”. tenuto dagli umoristi/vignettisti bolognesi Zap&Ida.
  • In data ancora da destinarsi: 2 incontri intensivi (sabato e domenica per12 ore in totale) su Creative Coding in Processing 3-corso base , docente Mario Di Bernardo, giovane informatico proveniente dall’Università di Catania.

  • Sono in programma diverse presentazioni di libri presso la sede della Fondazione.
  • Si sta valutando la possibilità di ospitare per brevi performances giovani musicisti, cui già si è cominciato a rendere disponibile lo spazio della Fondazione per prove ed esercitazioni.
  • Nel corso del 2017 si inizierà l’inventario completo del materiale relativo all’opera di Carlo Gajani ospitato presso la Fondazione (archiviato e non), allo scopo di avere accesso al portale degli Archivi della Città, presso la Fondazione del Monte.
  • In Ottobre 2017, avverrà la consegna del Premio Carlo Gajani 4a edizione al vincitore/vincitrice di quest’anno.